Consorzio Acquedottistico Marsicano

Madia al Cam: visita per ascoltare le ragioni del territorio Di Pangrazio esorta la Ministra a semplificare la vita dei Comuni.

Amministrazione Trasparente
Consorzio Acquedottistico Marsicano

Attenzione: per consultare la pagina "", verrai reindirizzato sul Portale del Consorzio Acquedottistico Marsicano dedicato alla Trasparenza.
Attendi qualche secondo per accedere automaticamente, o entra subito nel Portale della Trasparenza.

Annulla e rimani sul sito Istituzionale
Consorzio Acquedottistico Marsicano
Consorzio Acquedottistico Marsicano
Notizie dal Consorzio
Home Page » Archivi » Notizie dal Consorzio » Madia al Cam: visita per ascoltare le ragioni del territorio Di Pangrazio esorta la Ministra a semplificare la vita dei Comuni.
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca
Icona freccia bianca
Madia al Cam: visita per ascoltare le ragioni del territorio Di Pangrazio esorta la Ministra a semplificare la vita dei Comuni.
madia
24-04-2017

Avezzano. Sessanta minuti spesi bene, toccando con mano la realtà Cam, una delle migliaia di società partecipate italiane oggetto del riordino messo in cantiere dal Governo Gentiloni, per eliminare gli sprechi e potenziare le strutture funzionali all’erogazione di servizi di qualità per i cittadini. Accolta da amministratori, sindaci e dipendenti, la Ministra Madia –al termine di una breve sosta a Palazzo di Città- dopo aver ascoltato attentamente il primo cittadino di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, il Presidente del Cam, Paola Attili e l’Ad, Giuseppe Venturini, che hanno illustrato le problematiche del settore e presentato la struttura Cam, ha delineato il quadro normativo e le azioni del governo sia sullo sblocco del turn over nella pubblica amministrazione che sul riordino delle partecipate, partendo da un dato indiscutibile: “se le oltre 9mila società sparse in Italia avessero operato bene e assicurato servizi di qualità ai cittadini”, ha scandito Marianna Madia, “il decreto n. 175 non ci sarebbe stato. Non ci sono pregiudizi, vogliamo solo mettere in moto un meccanismo virtuoso ed eliminare gli sprechi attraverso un percorso di ascolto, come questo di oggi, per capire le eventuali criticità e, ove necessario, apportare dei correttivi”. Nel corso dell’incontro nella sala riunioni del Consorzio, stracolma, il sindaco di Avezzano e presidente del Consiglio di sorveglianza del Cam, nonché vice presidente regionale dell’Anci, dopo aver espresso parole di apprezzamento per il “lavoro virtuoso svolto in questi anni da amministratori, dirigenti e dipendenti del Cam”, ha chiesto alla Ministra Madia un impegno forte del Governo per “semplificare il quadro legislativo che paralizza i piccoli Comuni” e dare alle società idriche che hanno ereditato reti obsolete la possibilità di “usufruire di benefici fiscali per ammortizzare la situazione debitoria”. Questa visita al Cam”, ha concluso Di Pangrazio, “è comunque un ottimo segnale che testimonia la volontà di conoscere le realtà per poi legiferare bene”. Venturini e Attili, che hanno guidato la Ministra Madia nella visita alla struttura, compreso il laboratorio analisi, hanno illustrato il “complesso lavoro svolto negli ultimi anni per ottimizzare il sistema Cam, ringraziando il sindaco Di Pangrazio e la politica per non aver condizionato in alcun modo l’azione amministrativa volta a tagliare il superfluo e ottimizzare il lavoro della società di gestione del ciclo idrico”. All’incontro, presenziato da tutte le forze di Polizia, hanno partecipato anche il Presidente del Consiglio regionale, Giuseppe Di Pangrazio, il consigliere regionale, Lorenzo Berardinetti, il consigliere di gestione, Armando Floris, i membri del consiglio di sorveglianza, Mario Mazzetti e Ferdinando Boccia, numerosi sindaci e amministratori della Marsica, e i dipendenti guidati dai dirigenti del Cam, Leo Corsini e Lucia Falcetelli.
 

Allegato: 24_04_17_CAM_MINISTRO_MADIA.mp4 (71149 kb) File con estensione generica
24-04-2017 18:18

Notizie e Comunicati correlati

lavori
16-05-2017
- Avezzano. Stop temporaneo all’erogazione dell’acqua giovedì 18, nell’area nord ....
trend
10-05-2017
- Addio premio di risultato uguale per tutti al Cam, la società di gestione del ciclo idrico integrato ....
AD Venturini
21-04-2017
- Avezzano. Studenti dell’I.i.s “Majorana” alla scoperta del sistema idrico integrato ....
alunni dep
14-03-2017
- Acque nere e maleodoranti in ingresso, acque limpide in uscita, gli studenti delle elementari “Don ....
Qualità delle acque
12-02-2017
- Acqua di nuovo nei parametri in tutti i Comuni marsicani e nei centri della Regione Lazio serviti dal ....
1
31-12-2016
- Avezzano. Fatturazioni a scadenze diversificate per gli 84mila utenti del Cam. Il nuovo modello di pagamento, ....
enel
25-11-2016
- Scongiurato definitivamente, dalla Cassazione, l’assalto multimilionario dell’Enel alle casse ....
BILANCIO
10-08-2016
- Azionisti del Cam, ovvero i sindaci della Marsica, “soddisfatti” per i numeri del bilancio ....

Immagini correlate

L'intervento del Sindaco di Avezzano e Presidente del Consiglio di Gestione del Cam S.p.A. Dott. Giovanni Di Pangrazio
Visita della Ministra Marianna Madia nel laboratorio Analisi del Cam S.p.A.
Il Cam incontra le scuole: l'A.D. Ing. Giuseppe Venturini con gli alunni dell'ITIS "Ettore Majorana" di Avezzano
L'arrivo della Ministra Marianna Madia: nella foto il Sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio, la Presidente del CAM S.p.A. Avv. Paola Attili, l' A.D. Ing. Giuseppe Venturini e il Dirigente Ing. Leo Corsini.
Conferenza stampa: l'intervento dell'A.D. Ing. Giuseppe Venturini
L'intervento della Ministra Marianna Madia

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Consorzio Acquedottistico Marsicano S.p.A.
Via Caruscino, 1 - 67051 Avezzano (AQ)
Tel. 0863 090 030 - Fax 0863 4589215
E-mail: cam@cam-spa.com
Iscrizione nr. 01270510660 del Reg. delle Imprese de L’Aquila

Cap. Soc. Euro 26.419.100,00
C.F. e P.IVA 01270510660

Il sito del Consorzio Acquedottistico Marsicano S.p.a. è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Il progetto Consorzio Acquedottistico Marsicano è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it