Consorzio Acquedottistico Marsicano

Il Consorzio

Amministrazione Trasparente
Consorzio Acquedottistico Marsicano

Attenzione: per consultare la pagina "", verrai reindirizzato sul Portale del Consorzio Acquedottistico Marsicano dedicato alla Trasparenza.
Attendi qualche secondo per accedere automaticamente, o entra subito nel Portale della Trasparenza.

Annulla e rimani sul sito Istituzionale
Consorzio Acquedottistico Marsicano
Consorzio Acquedottistico Marsicano
Il Consorzio
Home Page » Il Consorzio
Ricerca assistita
Ricerca assistita
Mentre digiti nella casella di ricerca la funzione di completamento automatico ti offre diverse soluzioni di ricerca

Leggi anche

Notizie correlate

14-03-2017
- Acque nere e maleodoranti in ingresso, acque limpide in uscita, gli studenti delle elementari “Don Bosco” scoprono ....
18-12-2016
- Avezzano. Marsica in cammino verso un sistema di depurazione al “top” spinto dagli interventi di efficientamento ....
01-08-2016
- Avezzano. Cantieri “salv’ambiente” in apertura a raffica nella Marsica, dove il Cam ha dato il via alla ....
20-12-2015
- Marsica. Appalti a massima trasparenza al Cam, dove il vecchio e farraginoso modello in formato busta chiusa è stato ....
24-02-2015
- Avezzano. Scatta la riorganizzazione aziendale al Cam, dove il vecchio sistema degli 8 distretti lascerà il passo ....
Come fare per
Icona freccia bianca

 

 

Mappa comuni soci

 

Il Consorzio Acquedottistico Marsicano (C.A.M.) nasce il 16 Novembre 1994 a seguito della trasformazione del Consorzio Comprensoriale della Marsica per poi divenire, ai sensi dell’Art.113, unico comma del Decreto Legislativo n°267 del 18/08/2000, Società per Azioni.
La Legge n.36 del 05/01/1994 (c.d. legge Galli), che ha profondamente innovato la normativa relativa al settore delle risorse idriche, cerca di superare la frammentazione del servizio e promuovere il concetto di Servizio Idrico Integrato S.I.I.
Il C.A.M. S.p.A. somministra acqua igienico-potabile per usi diversi mediante le reti comunali dei Comuni convenzionati.
L’Articolo 4, Comma 1, Lettera f) della Legge Galli ricorda, in sintesi, che il S.I.I. è inteso come “…l’insieme dei servizi pubblici di captazione, adduzione e distribuzione dell’ acqua a usi civili, di fognatura e di depurazione delle acque reflue…”. Il C.A.M. S.p.A. si propone di gestire in maniera ottimale tale servizio.
Gli obiettivi di questo S.I.I. sono i seguenti:
Efficienza: garantire il corretto uso delle risorse idriche e ottimizzare le risorse interne;
Efficacia: garantire la qualità del servizio in accordo alla domanda e al fine di salvaguardare l’ambiente in riferimento alla qualità di acqua erogata e scaricata;
Economicità: assicurare il massimo contenimento dei costi in base agli obiettivi. La tariffa è il parametro indicatore elementare dell’economicità della gestione, che deve garantire la copertura totale dei costi e tenere conto della qualità del servizio e della produttività.
L’acqua distribuita è attinta dalle sorgenti site sul territorio servito e dai pozzi tramite emungimento. Serbatoi di compensazione ed accumulo sono integrati alle reti: oltre allo sfruttamento della loro capacità volumetrica per la copertura dei prelievi nelle ore di punta, assicurano il mantenimento di una certa quota piezometrica, necessaria per garantire un livello di pressione sufficiente per la distribuzione dell’acqua.
L’ATO (Ambito Territoriale Ottimale) n.2 Marsicano della Regione Abruzzo comprende complessivamente 35 Comuni: Aielli, Avezzano, Balsorano, Bisegna, Canistro, Capistrello, Cappadocia, Carsoli, Castellafiume, Celano, Cerchio, Civita d’Antino, Civitella Roveto, Collarmele, Collelongo, Gioia dei Marsi, Lecce nei Marsi, Luco dei Marsi, Magliano dei Marsi, Massa d’Albe, Morino, Oricola, Ortona dei Marsi, Ortucchio, Ovindoli, Pereto, Pescina, Rocca di Botte, San Benedetto dei Marsi, San Vincenzo Valle Roveto, Sante Marie, Scurcola Marsicana, Tagliacozzo, Trasacco, Villavallelonga.
Ad oggi i Comuni di Canistro e Civitella Roveto non hanno trasferito la gestione del Servizio Idrico Integrato al CAM SpA.
Pertanto allo stato attuale il CAM SpA esegue la gestione del Servizio Idrico Integrato per 33 Comuni ricadenti nel territorio dell’ATO n.2 Marsicano.

Con riferimento al Censimento Istat 2011 la popolazione residente per i 33 Comuni in gestione è pari a 129.536 abitanti, mentre quella fluttuante, stagionale e turistica ammonta a 71.783 abitanti (stima da aggiornamento e revisione del Piano Regolatore Generale degli Acquedotti anno 2011) per una estensione territoriale di 1.703,25 km2.

Il Consorzio Acquedottistico Marsicano S.p.A. conta 132 dipendenti. La struttura tecnico - operativa è composta da 3 nuclei localizzati su tre aree territoriali distinte: Marsica Occidentale, Macro Area Marsica Centrale, Macro Area Marsica Orientale.L'imponente infrastruttura per l'erogazione dei servizi è composta da 16 stazioni sollevamento di liquami, 776 Km di lunghezza di rete fognaria,196 serbatoi e 2.056 Km di rete adduttiva per un prelievo annuo di 56.578.957 litri di acqua.Il CAM S.p.A.eroga i propri servizi a 84.495 utenze localizzate su un
territorio di 1703 Kmq.

Dove siamo

Ultima modifica

mercoledì 22 giugno 2016

Condividi questo contenuto

- Inizio della pagina -

Consorzio Acquedottistico Marsicano S.p.A.
Via Caruscino, 1 - 67051 Avezzano (AQ)
Tel. 0863 090 030 - Fax 0863 4589215
E-mail: cam@cam-spa.com
Iscrizione nr. 01270510660 del Reg. delle Imprese de L’Aquila

Cap. Soc. Euro 26.419.100,00
C.F. e P.IVA 01270510660

Il sito del Consorzio Acquedottistico Marsicano S.p.a. è un progetto realizzato da Internet Soluzioni S.r.l. con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Il progetto Consorzio Acquedottistico Marsicano è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it